Benvenuto allo shop di Profumerie Liberti
Italiano
Carrello - 0,00 €

Non hai articoli nel carrello.

Ritorna alla Pagina Precedente

Kilian - Parfume as an Art

Kilian - Parfume as an Art

“Un profumo deve raccontare per prima cosa una grande storia, prima ancora di essere una splendida armonia olfattiva. Un regista prima scrive il copione e poi inizia a girare…"

"Questo è esattamente il modo in cui sviluppo ognuna delle mie collezioni. Contrariamente a ciò che fanno altri miei colleghi che danno il nome al profumo in base all’ingrediente principale che contiene, io ho scelto di fare qualcosa di completamente diverso. Ho scelto titolo e sottotitolo di ogni profumo, per comunicare che ogni profumo è l’inizio di una storia vera che vuole essere raccontata. Più complicato, ma capace di aggiungere profondità ad ogni specifico profumo. Tutti i miei profumi sono unisex. Creo profumi che esprimono un’emozione trasportata dal nome. Niente mi interessa di più che avvicinarmi il più possibile alla verità. Voglio riportare la profumeria sul piedistallo che le spetta rispettando la verità sul profumo; portarlo a ciò che era nel XIX e inizio del XX secolo, aggiungendo al tempo stesso un tocco di contemporaneità.” – Kilian Hennessy.

Erede di una lunga fila di produttori cognac che erano pionieri del lusso, Kilian decise di prendere la torcia della tradizione familiare. Creare un nuovo marchio di lusso è stata sicuramente una sfida degna dei suoi predecessori.

I luoghi da lui frequentati durante la sua infanzia includevano le cantine familiari del Cognac. Prima di passare alla CELSA, ha scritto una tesi sulla semantica del profumo, alla ricerca di un "linguaggio comune agli dèi e ai mortali". Ricordando la «angel's share» come parte del suo patrimonio, fu condotto nel mondo della profumeria. La «angel's share» è ciò che la Casa di Hennessy chiama la percentuale che - in modo inesplicabile - evapora dalle cantine di cognac, come un'offerta agli dèi. 
Molti dei profumi di Kilian oggi portano questa memoria d'infanzia in quanto ricordano lo zucchero nell'alcool e il legno dei barili di cognac.

Dopo la laurea si è poi allenato con i più grandi nomi della profumeria e ha lavorato per le più prestigiose case di profumo come Christian Dior, Paco Rabanne, Alexander McQueen e Giorgio Armani.

Nel 2007, Kilian ha lanciato il proprio brand omonimo con l'ambizione di riflettere non solo la sua personalità distinta, ma anche raggiungere un perfetto connubio tra eleganza e lusso senza compromessi. La sua filosofia "eco-luxe" che ogni bottiglia può essere ricaricata e mantenuta per tutta la vita ha catapultato il marchio in cima al mercato delle fragranze e in una nicchia vera e propria.

Nel 2017 e dieci anni dopo il suo lancio, il mondo di Kilian comprende più di 35 profumi, tra cui diverse collezioni di fragranze tra cui: "L'Oeuvre Noire", "Arabian Nights", “Asian Tales", “In the Garden of Good & Evil“ e ”Addictive State of Mind".

Kilian continua a creare prodotti inaspettati che incarnano la raffinatezza e il lusso senza tempo con una collezione di gioielli profumati indossabili e oggetti decorativi per la casa.

Mentre il marchio Kilian si evolve e matura, l'unico aspetto che rimane coerente è che ogni prodotto creato crea una raffinatezza e un lusso senza tempo.